Sincronizza le tue impostazioni di Windows 10 migliora le migrazioni di Windows 11, ma è in ritardo per la festa

La scorsa settimana Microsoft ha rilasciato aggiornamenti opzionali per i suoi sistemi operativi. L’aggiornamento per Windows 10, KB5009596 , migliora la funzionalità Sincronizza le tue impostazioni per migliorare l’esperienza di migrazione al sistema operativo Windows 11 di Microsoft.

windows 10 sync your settings - Sincronizza le tue impostazioni di Windows 10 migliora le migrazioni di Windows 11, ma è in ritardo per la festa

Il registro delle modifiche fornisce le seguenti informazioni:

Aggiunge una nuova funzionalità denominata Sincronizza le tue impostazioni per gli utenti che stanno migrando a Windows 11, versione originale. Utilizzerai Sincronizza le tue impostazioni per eseguire automaticamente il backup di un elenco delle tue applicazioni sul tuo account Microsoft. Quindi, puoi ripristinare rapidamente tali applicazioni su un dispositivo di rilascio originale di Windows 11. Questa nuova funzionalità verrà implementata nelle prossime settimane.

Sincronizza le tue impostazioni non è una nuova funzionalità di Windows 10, poiché faceva parte dell’applicazione Impostazioni. Microsoft avrebbe potuto creare una funzionalità indipendente e chiamarla anche Sincronizza le tue impostazioni, ma sembra improbabile.

La nuova funzionalità aggiunge un elenco di applicazioni Microsoft Store installate all’account Microsoft collegato, semplificandone il ripristino sui dispositivi Windows 11 se viene utilizzato lo stesso account Microsoft per l’accesso. Microsoft ha rivelato che lancerà la funzionalità su tutti i dispositivi Windows 10 “nelle prossime settimane”.

Parole di chiusura

La nuova funzionalità Sincronizza le tue impostazioni migliora le migrazioni a Windows 11. È un peccato che la funzionalità venga introdotta mesi dopo il rilascio di Windows 11 final , poiché gli utenti che sono migrati a Windows 11, ad esempio acquistando un nuovo dispositivo perché il loro vecchio computer era dichiarata incompatibile con il nuovo sistema operativo, non lo ha avuto a sua disposizione nei mesi scorsi.

Un aggiornamento diretto da Windows 10 a 11 dovrebbe mantenere i dati, incluse le applicazioni, installati. La maggior parte delle applicazioni e dei programmi rimangono compatibili e questi dovrebbero rimanere installati dopo l’aggiornamento. Sincronizza le tue impostazioni è quindi principalmente utile per gli utenti che installano Windows 11 senza scegliere di conservare i dati o iniziare a utilizzare un dispositivo diverso con Windows 11.

Il nuovo aggiornamento è un aggiornamento facoltativo. La maggior parte degli amministratori potrebbe voler attendere con l’installazione, poiché Microsoft utilizza i dati di telemetria per rilevare bug e problemi. L’aggiornamento sarà introdotto come parte dell’aggiornamento del Patch Tuesday di febbraio, che Microsoft rilascerà l’8 febbraio 2022.