Tutti i prodotti che Apple non ha annunciato nel 2022

Quest’anno è stato innegabilmente impegnativo per Apple. L’azienda ha rilasciato un numero enorme di prodotti nel 2022, da aggiornamenti e aggiornamenti a prodotti totalmente nuovi mai visti prima. Eppure, nonostante la raffica di dispositivi, c’erano ancora molte assenze nella scaletta.

Esatto, anche con tutti i prodotti Apple che ci sono arrivati, c’erano alcuni dispositivi che non si vedevano da nessuna parte. Se ti stai chiedendo cosa sia successo al Mac Pro o all’iPhone 15 mini, sei nel posto giusto. Ecco tutto ciò che Apple non ha annunciato nel 2022 e la nostra migliore ipotesi su quando potrebbero apparire.

MacBook Pro M2 Pro/Max

Un Apple MacBook Pro 14 è aperto su un tavolo.

Apple MacBook Pro 14 Mark Coppock/Tendenze digitali

Certo, Apple ha aggiornato il MacBook Pro per ottenere un chip M2 durante l’estate, ma c’è stato un grosso problema: è stato solo il MacBook Pro da 13 pollici con un vecchio telaio a ottenere il nuovo chip. Se volevi un chip M2 Pro o M2 Max più potente o una versione più moderna dei laptop Apple da 14 e 16 pollici , eri sfortunato. Le versioni M2 Pro e M2 Max del MacBook Pro non si vedevano da nessuna parte.

Tuttavia, Mark Gurman di Bloomberg ha previsto che Apple lancerà nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici all’inizio del 2023 . Ciò potrebbe significare che fanno un’apparizione al tradizionale evento primaverile di Apple, oppure potrebbero semplicemente essere rilasciati con un semplice comunicato stampa.

In ogni caso, il ritardo ha senso. Non solo Apple deve fare i conti con i rallentamenti della produzione legati a COVID, ma le versioni di fascia alta del chip M1 (M1 Pro e M1 Max) sono state lanciate dopo l’M1 entry-level, quindi un modello simile ha senso per M2. Per ora, dobbiamo aspettare ancora un po’.

M2 Mac mini

Apple Mac Mini M1 seduto su una scrivania.

Il Mac mini è stato aggiornato l’ultima volta nel 2020 quando ha ottenuto il chip M1 e, sebbene sia ancora un Mac eccezionale, potrebbe davvero fare con un aggiornamento M2. Per prima cosa, altri Mac sono stati potenziati con questo chip, quindi è giunto il momento che il Mac mini si unisca a loro.

Per un’altra cosa, non esiste ancora un Mac mini di fascia alta con un chip di silicio Apple. Esatto, Apple sta ancora vendendo un Mac mini dotato di Intel come opzione per le persone che hanno bisogno di una macchina più potente. Non solo questo processore è obsoleto e molto meno efficiente dei chip di Apple, ma invia il messaggio che se vuoi un Mac mini più potente, Intel è la tua migliore opzione. Apple non può essere contenta di questo.

Il problema, ovviamente, è che apparentemente i chip M2 Pro e M2 Max non sono ancora pronti. Una volta che lo saranno, quasi sicuramente otterremo un Mac mini M2 Pro. Ciò, tuttavia, non sembra probabile fino al 2023.

Mac Pro e Pro Display XDR

mac pro 2019 hands on 10 - Tutti i prodotti che Apple non ha annunciato nel 2022

Apple raramente prende in giro i suoi prodotti prima che siano pronti – i brutti ricordi della debacle di AirPower lo garantiscono quasi – ma lo ha fatto proprio durante l’evento Worldwide Developers Conference nel giugno 2022. Durante lo spettacolo, il vicepresidente di Apple John Ternus ha spiegato che il Mac Pro era l’unico Mac a ottenere un chip di silicio Apple, ma l’argomento era “per un altro giorno”.

Da allora, si è parlato di quando Apple avrebbe potuto aggiornare il Mac Pro con un nuovo chip ultra potente. Sono circolate voci su un nuovo chip “M2 Extreme” progettato specificamente per Mac Pro, insieme a speculazioni su cosa potrebbe accadere al design modulare del computer.

E se otteniamo un nuovo Mac Pro, è probabile che avremo anche un nuovo Pro Display XDR . Nonostante la sua abilità e le sue prestazioni, il Pro Display XDR ha un pannello LCD, che sembra un po’ offuscato dai display mini-LED dell’ultimo MacBook Pro. Potremmo vedere quel cambiamento quando il monitor e il Mac Pro vengono aggiornati, ma anche questo è qualcosa per il 2023 .

iPhone 14mini

Persona che mostra l'iPhone 13 Mini.

Apple iPhone 13 Mini John Appleseed/Unsplash

Nel corso degli anni, l’iPhone è diventato sempre più grande, il che spesso ha spinto Apple a riportare un’opzione per le persone con mani più piccole. Apple ha accettato l’iPhone 12 mini, che è stato aggiornato quando è uscita la linea iPhone 13. Tuttavia, a quanto pare questi telefoni non si vendevano bene, quindi c’erano dei punti interrogativi sul fatto che ci fosse molta richiesta per l’iPhone in miniatura.

La risposta è stata un clamoroso no, poiché la gamma di iPhone 14 ha abbandonato il mini e lo ha sostituito con un iPhone 14 Plus . Se vuoi un iPhone più piccolo, devi ottenere l’ iPhone SE , ma non è l’ideale poiché fa un sacco di sacrifici per raggiungere il suo obiettivo di prezzo più basso. Mentre alcune persone avrebbero potuto sperare in un iPhone 14 mini, sembra che ci siano poche speranze per il futuro del telefono su piccola scala.

Cuffie Apple VR

Un rendering del potenziale auricolare Apple realizzato da The Information.

Un rendering del potenziale auricolare Apple di The Information.

Il visore per la realtà virtuale (VR) di Apple è, insieme all’Apple Car, uno dei segreti peggio custoditi della Silicon Valley. La sua presunta data di uscita è stata posticipata più volte di quanto possiamo contare, e sembra che mancherà anche la finestra di lancio del 2022.

La ragione più ovvia per cui non ha ancora visto la luce del giorno è che, trattandosi di una categoria di prodotti totalmente nuova per Apple, l’azienda vuole assicurarsi che tutto sia a posto prima di rilasciarlo. Dopotutto, le voci affermano che le cuffie di Apple offriranno alcune funzionalità incredibilmente di fascia alta e che hanno bisogno di tempo per essere perfezionate.

Ma con Meta Quest Pro allo scoperto, la palla è nel campo di Apple. L’analista Apple Ming-Chi Kuo ha previsto che Apple potrebbe tenere un evento di annuncio nel gennaio 2023 in cui l’auricolare verrà svelato, con una data di spedizione del secondo trimestre del 2023. Si dice anche che la produzione inizierà presto , suggerendo che un lancio non è troppo lontano da. Con il 2022 che sembra improbabile, però, il 2023 è la data da inserire nel tuo diario.

Tiri lunghi

Imac giallo seduto su una scrivania.

A parte tutto ciò di cui abbiamo discusso finora, ci sono alcuni altri prodotti che Apple ha rifiutato nel 2022. Una data di lancio quest’anno è sempre stata improbabile per questi dispositivi data la mancanza di voci solide, ma potrebbero emergere nel 2023.

Cominciamo con l’iMac. Sembra che si vocifera di un nuovo iMac Pro quasi da quando l’ultimo modello è stato interrotto nel 2021 . Sia Kuo che Gurman hanno suggerito che un iMac più grande e più potente potrebbe essere lanciato nel 2023, con l’ultima parte dell’anno più probabile. Potremmo anche vedere un iMac da 24 pollici aggiornato, dato che l’ultimo è stato rilasciato nella primavera del 2021.

Anche l’ iPad mini è stato aggiornato l’ultima volta nel 2021, quindi potrebbe ottenere un aumento delle specifiche nel 2023. Non contarci per il 2022, però: è troppo presto considerando quanto recentemente è stato aggiornato l’ultima volta. L’aggiornamento precedente è arrivato nel 2019, quindi un ciclo di rilascio di due anni non sembra stravagante.

Le cuffie AirPods Max risalgono al 2020, il che potrebbe far sembrare fattibile un aggiornamento del 2022. Ma c’è stata una netta mancanza di voci su questa possibilità, quindi non essere sorpreso di vedere la prossima versione aspettare fino al 2023.

Infine, che dire degli accessori MagSafe? Molti di questi non sono stati aggiornati da quando sono stati lanciati per la prima volta e molti, tra cui MagSafe Battery Pack e MagSafe Duo, si adattano a malapena agli ultimi iPhone. Potrebbero davvero fare con un aggiornamento per migliorare l’esperienza dell’utente.